Tu apprezzi le tue risorse umane?

Tu apprezzi le tue risorse umane? Quando vado in nuove aziende ho sempre l’occhio rivolto sul come si comporta l’imprenditore verso le proprie risorse umane, per capire se apprezza ciò che ha.

Faccio questo perché come a scuola, dinanzi al prof, vogliamo tutti apparire bravi, poi quando il gatto non c’è i topi ballano.

Con questo voglio dirti che devi essere la stessa persona che sei quando vedi il professore, anche quando lui non c’è.

Per fare questo devi toglierti i panni di imprenditore e restare con i tuoi panni, perché in casa tu sei ciò che sei!

Tu apprezzi le tue risorse umane?

Perché devi capire che se non apprezzi il tuo organico per come è, loro non apprezzeranno la tua figura né di imprenditore né di persona.

Per apprezzare intendo ascoltatore le loro idee, rispettare il loro modo di essere, i loro ragionamenti, i loro suggerimenti.

Oltre a questo, anche dargli una pacca sulle spalle, fargli dei complimenti per il lavoro svolto(ogni persona ha il suo modo di sentirsi apprezzato).

Per essere apprezzato devi apprezzare e per fare questo devi capire le persone che sono il cuore pulsante della tua azienda di cosa hanno bisogno per sentirsi tali.

Per ottenere questo risultato devi iniziare a capire.

Scovare i loro bisogni di esseri umani, che sono diversi, perché è diversa la loro natura biologica.

Torna agli articoli >>>

Linkedin >>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *